ECCO MAGGIO CHE RITORNA……..

Anche quest’anno, come ogni anno, la tradizione di una notte cantata. Con il nome di “ Maggio “ o “Maggiolata” si intende uno spettacolo che si svolge dal pomeriggio del 30 Aprile fino al mattino del 1° Maggio. " Ecco Maggio che ritorna - Col profumo dè suoi fiori -L’accipresso si nasconde -Perché un po’ cambia sua foglia - Ecco Maggio che ritorna “ Il Maggio è effettuato da un gruppo di cantori accompagnato da musicanti che si muovono dalla campagna al paese " pè fa visita agli amici".I testi cantati sono dei madrigali composti nella forma metrica di quartine di ottonari. Dopo il canto di ogni quartina interviene il complesso musicale in generale si tratta di vecchi brani musicali. “Siamo venuti anche quest’anno - A far visita agli amici-da Castiglione siamo partiti- e pè fallo buon guadagno-siamo venuti anche quest’anno” La campagna qua c’invita- allegramente a passeggiare - ci fa il cuore rallegrare - nel vederla così fiorita -la campagna qua c’invita” …Al ritorno della buona stagione, si augurano buoni raccolti al "capoccia" e si auspica che le volpi e le faine non s’accostino al podere.Il giro in campagna si protrae fino a notte fonda, poi, dopo la mezzanotte, “l’azione spettacolo” si trasferisce a Rocca d’Orcia e successivamente a Castiglione d’Orcia fino alle prime luci dell’alba , e quando “spunta l’alba e si veste il sole, se le mette le scarpe d’oro ….” Il giro dei Maggiaioli si conclude. Le prime testimonianze del Maggio a Castiglione d’Orcia risalgono al periodo del Rinascimento e alla poesia colta della Firenze Medicea. “Non è più la neve ai monti -ma c’è l’acqua brillantina -dalla sera alla mattina - che risplende nelle fonti-“non è più la neve ai monti

VALDORCIA.NET

Portale di informazione turistica

info@valdorcia.net

Tel. +39 338 226 2248

Via del Cassero, 10

53023 Castiglione d'Orcia (SI)