Arte e Musei
I Comuni della Val d’Orcia , adagiati fra la Valle e l’Amiata, hanno un territorio ricco di bellezze naturali e di testimonianze storiche e artistiche frutto della loro cultura millenaria.
Continua>>>

Natura e Territorio
………Paesaggio culturale patrimonio mondiale dell’UNESCO
Suzhov, Luglio 2004

La Val d’Orcia è un eccezionale esempio del ridisegno del paesaggio pre-rinascimento, che illustra gli ideali di buon governo e la ricerca estetica che ne ha guidato la concezione.
Celebrata dai pittori della scuola senese, la Val d’Orcia è divenuta un’icona del paesaggio che ha profondamente influenzato lo sviluppo del pensiero paesistico…..


Continua >>>

Le Terme

…..e le acque che sgorgano nelle piazze e negli antichi stabilimenti termali si trasformano in fossi caldi e fumanti che, fra cascate e "gore", si allontanano lasciando un bianco calcare...
Continua>>>


 
Prodotti Tipici

I suoi prodotti tipici vanno dai vini più famosi, come il Brunello di Montalcino - conosciuto in tutto il mondo - ai vini ORCIA DOC di recente costituzione , al Rosso di SANT'ANTIMO, al Montecucco ecc..
Altri prodotti famosi per la loro bontà e delicatezza sono il Cacio Pecorino di Pienza, e il Miele della Val d'Orcia che racchiude i sapori dei fiori e delle colture tipiche di questo territorio.
Un capitolo a parte merita l'Olio Extra-Vergine di Oliva di Castiglione d'Orcia e i salumi di Cinta Senese - razza suina locale - che per il suo sapore e per la sua qualità viene utilizzata per confezionare i più famosi prodotti della salumeria Toscana.
E ancora la coltivazione dello Zafferano e le più varie colture naturali e biologiche...
che la secolare tradizione di questa Terra sa offrire come piatti tipici di una sana cucina locale

PIATTI TIPICI LOCALI


Il più tradizionale dei piatti è senz'altro i pici: piatto povero contadino fatto con la sola acqua e farina e lavorati a mano fino a fargli assumere la forma allungata simile agli spaghetti che nel più tipico dei modi è condito con briciole di pane insaporite in padella

Altro piatto tipico della zona è la zuppa di pane: piatto povero che utilizzava gli avanzi del pane inzuppato e riscaldato in un brodo di fagioli e verdure di campo.

Per secondi piatti ricordiamo senz'altro le grigliate con le bistecche di vitella chianina o di carni miste La cacciagione specie con cinghiale in umido e le scottiglie di carni miste hanno un sapore più forte e ricordano le tradizioni contadine dei giorni di festa

 
 
 

NEWS - OFFERTE - LAST MINUTE
Da SIMONE MARTINI a LUZI fino ad arrivare alla Val d'Orcia
Il 23 dicembre nella
Continua>>>

“Arte in Cantina: Piero Ardenghi pittore”
Durante il periodo di
Continua>>>

CARO AMICO ti scrivo .... (così mi distraggo un pò!)
Dalla Somalia.
Due mesi per me sono un po’ troppo lunghi e il
Continua>>>

MOSTRA FOTOGRAFICA SULLO ZAMBIA
Nella Vecchia Cantina de ”il Vecchietta” a
Continua>>>

LETTERE DALLO ZAMBIA II°
A Kapepa c’è una piccola
Continua>>>